Morale sulla Professionalità

Girovagando per il web, mi sono imbattuto in una storiella in cui mi sono perfettamente immedesimato, dovendo quotidianamente combattere con persone che sminuiscono la mia professionalità e le mie competenze:

Un Ingegnere viene chiamato per aggiustare un Pc molto complesso del costo di 12milioni di €. Seduto di fronte allo schermo,preme un paio di tasti, asserisce con la testa, mormora qualcosa a se stesso e spegne il Pc, estrae un piccolo cacciavite dalla tasca e dà un giro e mezzo a una minuscola vite. A questo punto accende il Pc e verifica che funziona perfettamente.

Il Presidente dell’azienda, felicissimo, si offre di pagare il conto immediatamente.

’Quanto le devo?’ chiede.

’Sono 1000 euro’risponde l’Ingegnere.

’1000 euro? 1000euro per stringere una semplicissima vite? mì rendo conto che il computer vale 12 milioni di €, ma 1000€ mì sembra una cifra esagerata!pagherò solamente se manderà una fattura che giustifichi questa cifra!’L’Ingegnere acconsente e se ne va.

Il mattino dopo il Presidente riceve la fattura, la legge, e la paga senza lamentele. La fattura diceva:

SERVIZI EFFETTUATI:

  • avvitamento vite 1€;
  • sapere quale vite avviatare 999€ e una vita di studi.

 

La morale è dunque che “SI GUADAGNA PER QUELLO CHE SI SA NON PER QUELLO CHE SI FA“.

Rispondi