Firme “Rich” e Multiple con GMail

Onestamente, tra le svariate funzionalità offerte dal servizio mail di Google, si è sempre sentita la mancanza di funzioni di base invece presenti su quasi tutti i client: parlo delle firme multiple. GMail già da tempo consente di inviare le mail utilizzando più indirizzi di posta elettronica, ma con la grande limitazione di dover utilizzare la stessa signature per l’invio.

Adesso, finalmente, il colosso di Mountain View ha fatto felici molti dei suoi utenti, me compreso. Non solo: si sono superati implementando, anche qui finalmente, le firme “Rich”, cioè con funzionalità avanzate come l’impostazione di colori, paragrafi e immagini, come se fosse un messaggio vero e proprio.

Che dire, meglio tardi che mai!

Finalmente firme "rich" e multiple=

Rispondi